Blog

06-04-2018

Agevolazione prima casa

                       

AGEVOLAZIONE PRIMA CASA

 

Requisiti essenziali per poter richiedere all’agenzia delle entrate l’agevolazione “Prima Casa” in sintesi:

 

  1. OGGETTIVO -> riguarda la caratteristica del fabbricato ovvero gli  "IMMOBILI A DESTINAZIONE ORDINARIA", categoria catastale “A” ad esclusione della categoria A/10 (uffici e studio privato) A/1 (abitaz. di tipo civile) , A/8 (abitazione in ville) e A/9 (castelli, palazzi storici)

 

  1. SOGGETTIVO -> il soggetto acquirente deve essere residente nel comune in cui è situato il fabbricato oggetto d’interesse, oppure, qualora non lo sia, ha 18 mesi di tempo per richiederne la residenza.Tuttavia, se entro i 18 mesi l’acquirente non dovesse riuscire a spostare la residenza una volta acquistato il fabbricato, dovrà pagare una sanzione pari al 30% dell'imposta considerata omessa, oltre agli interessi legali, salvo non faccia un’ istanza all’ Ag. Delle Entrate chiedendo la revoca dell’agevolazione 1° casa prima dello scadere dei suddetti mesi, con pagamento dell'imposta differenziale e degli interessi legali, ma senza pagare le relative sanzioni.

 

  1. REQUISITI DI CHI ACQUISTA :
  • NON deve essere titolare esclusivo o in comunione con il coniuge di altra unità abitativa situata nello stesso comune in cui si trova il fabbricato agevolato.
  • NON deve essere titolare su tutto il territorio nazionale del diritto di proprietà ,usufrutto, uso, abitazione e nuda proprietà su altro immobile acquistato con le agevolazioni 1° casa.

 

  1. LEGGE DI STABILITA DEL 1° GENNAIO 2016 -> La legge prevede che se io acquisto un fabbricato con agevolazione 1°casa (che chiamiamo A) posso decidere di comprarne uno nuovo (che chiamiamo B) purché rivenda “A” entro un anno dall’acquisto di “B”. Pertanto l’acquirente per un anno può essere titolare di due immobili (A e B ) usufruendo dell’agevolazione 1° casa. Posso acquistare B anche se ubicato nello stesso comune di A, purché ne abbia la titolarità al 100%.

Si precisa, inoltre, che l’agevolazione 1° casa si estende anche alle pertinenze (es. cantina, garage…), difatti se acquisto un 2° garage ad esempio l’agevolazione 1° casa non può essere concessa per quest’ultimo.

 

 

Domanda :

Se sono proprietario di una abitazione con agevolazione 1° casa e voglio acquistare l’appartamento confinante posso richiedere nuovamente l’agevolazione?

R.: Posso, purché comunichi il mio intento di FONDERE le due particelle -> per farlo ho 3 anni di tempo.

 

Domanda :

Si può beneficiare dell’ag.1° c. per un appartamento al grezzo?

R.: Sicuramente si, posso richiedere agevolazione. Tuttavia ho il compito poi di completarlo, salvo non venga accatastato nelle categorie catastali quali A/1 , A/8 , A/9

IMPORTANTE : c’è da sapere che l’agevolazione 1° casa al momento dell’acquisto viene concessa a titolo provvisorio in quanto diventa definitiva passati 5 anni di tempo.

La domanda ricorrente in questo caso è la seguente : Se vendo il mio bene “A” entro questi 5 anni di tempo perdo l’agevolazione 1° casa? Non posso più usufruirne?

Se io acquisto “A” e lo rivendo dopo due anni ad esempio, cadono le agevolazioni 1° casa richieste in precedenza salvo non vada ad acquistare un nuovo fabbricato “b” entro 1 anno. In questo caso mantengo viva l’ agevolazione 1° casa e recupero l'imposta già versata su "A" detraendola sull'acquisto di "B"

L’acquisto del fabbricato “B” può essere effettuato anche un anno prima dalla vendita di “A” come espresso in precedenza con la legge del 1° Gennaio 2016.

facebooktwittergoogleplus